SITO IN AGGIORNAMENTO...

Ali Reza Arabnia - ASFOR Award for Excellence 2018

PROFILO

Group chairman, president & ceo - Geico Taikisha
Maggiore di cinque figli, Ali Reza Arabnia nasce a Teheran  nel 1955 da una famiglia di costruttori edili, con una tradizione e cultura imprenditoriale di oltre 100 anni. 
La sua attività lavorativa presso Geico, società del Gruppo Gecofin, e di cui oggi è il Presidente, inizia negli anni ’80; fino agli inizi degli anni ’90 è alla guida di diverse aziende e nel 1994, con un’operazione di management buy-out acquisisce la società Gecofin insieme alla moglie Laura. 
Nel 2005 acquisisce Geico da Comau-Fiat e, in soli cinque anni, riesce a risollevare l’azienda da un periodo di crisi e a portarla ad essere uno dei leader mondiali dell’industria impiantistica del settore auto. Nel 2011 sigla l’alleanza con Taikisha e Geico afferma il suo ruolo di leadership. 
Da sempre orientato all’innovazione, nel 2009 inaugura il centro R&D Pardis Innovation Centre, oggi considerato il polo tecnologico più avanguardistico nel campo della verniciatura del settore automotive. Convinto sostenitore del valore e del benessere delle persone, dedica uno spazio interno di oltre 2.000 mq, il Giardino dei Pensieri di Laura, al clima aziendale dei suoi dipendenti e crea una scuola interna, il Campus Pippo Neri, in onore del suocero fondatore dell’azienda. In Arabnia è insito il concetto di responsabilità sociale e del ruolo dell’imprenditore nella comunità: da qui il suo coinvolgimento in attività filantropiche e la creazione della Fondazione Pardis. È membro di svariati consigli di amministrazione di organizzazioni industriali, accademiche e benefiche e nel 2014 riceve la nomina a Cavaliere del Lavoro.

MOTIVAZIONI DEL PREMIO

Il Consiglio Direttivo ASFOR ha ritenuto di conferire tale riconoscimento: 

  • per la vision e l’azione imprenditoriale con cui ha saputo ripensare e rigenerare Geico (acquisita nel 2005 da Comau–Fiat) portandola in soli 5 anni ad essere uno dei leader mondiali dell’industria impiantistica del settore auto, posizione di leadership che poi si è consolidata nel 2011 attraverso l’alleanza con Taikisha.
  • per aver perseguito la costruzione di un’impresa di successo, ponendo il valore della comunità e delle persone al centro del credo aziendale in luogo del solo profitto aziendale. Un credo testimoniato anche dagli spazi aziendali, primo fra tutti il Giardino dei pensieri di Laura dedicato alla cultura e al benessere delle persone. 
  • per i valori etici che, tradotti in comportamenti concreti, ha saputo trasmettere alle persone e al modus operandi complessivo dell’azienda. 
  • per aver sempre considerato lo sviluppo delle competenze delle persone di Geico uno dei valori portanti della competitività e della capacità di innovare. Ne sono un esempio il R&D Pardis Innovation Centre, considerato il polo tecnologico più avanguardistico nel campo della verniciatura nel settore automotive, e la scuola interna, il Campus Pippo Neri
  • per l’impegno per sostenere lo sviluppo sociale e il radicamento nel territorio con un particolare sguardo rivolto ai giovani dimostrato attraverso il
    Progetto J-Next e la Fondazione Pardis, che hanno l’obiettivo di sviluppare l’occupazione giovanile.
Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali