I° OSSERVATORIO MANAGERIAL LEARNING ASFOR-CFMT 2017

La prima ricerca dell’Osservatorio Managerial Learning presenta una indagine assai significativa. Approfondisce infatti il tema della formazione realizzata nelle imprese per due target specifici, i “manager” e gli “alti potenziali” nelle medie e grandi aziende operanti in Italia, anche in relazione alle strategie competitive delle organizzazioni in cui essi operano.

Il nostro obiettivo era soprattutto di comprendere quanto rilevante fosse tale formazione a supporto delle strategie, quali contenuti e metodologie formative venissero utilizzati e come evolvesse – aspetto molto rilevante –  la motivazione dei manager verso la formazione (dirigenti, quadri con responsabilità ed autonomia di gestione) e dei giovani inseriti in percorsi di talent development.

L’originalità del nostro lavoro è costituita proprio dal riferimento specifico (in particolare) ai manager. Va aggiunta la significatività del campione coinvolto nell’indagine quantitativa (100 aziende con più di 1,3 milioni di dipendenti di cui circa 400.000 in Italia e con quasi 14.000 manager in Italia e all’estero), a cui si sono aggiunti molte interviste e focus group qualitativi e la costruzione di quattro casi aziendali che, nelle loro pratiche formative, hanno coinvolto manager e alti potenziali.

I fabbisogni di apprendimento crescono indubbiamente in parallelo con la velocità e la pluridimensionalità del cambiamento – sottolinea Marco Vergeat, presidente ASFOR - e il livello di aspettative verso la formazione manageriale diventa ancora più alto per motivi evidenti, ma la formazione deve coniugare efficacia di risultati, vincoli temporali, risorse e qualità percepita. La cultura organizzativa e quella metodologica devono crescere per generare learning experience significative. Chi fa formazione manageriale ha la responsabilità e il dovere di essere agente di cambiamento e d’innovazione, deve sapere cogliere i bisogni e trasformarli in percorsi di crescita delle competenze delle persone e di sviluppo delle organizzazioni. 

Responsabile scientifico e coordinatore della ricerca è Marco Vergeat, attuale presidente di ASFOR, con la collaborazione di Enzo Rullani per il CFMT.

I risultati dell'indagine sono stati raccolti e pubblicati nel  libro “COME CAMBIA LA FORMAZIONE PER I MANGER” edito da FrancoAngeli, a cura di Marco Vergeat. Il libro contiene il commento dei risultati dell’indagine 2017 “Osservatorio Managerial Learning ASFOR – CFMT” oltre che quattro casi aziendali.

Il libro viene distribuito on-line ed è accessibile gratuitamente al seguente link:

http://bit.ly/COMECAMBIALAFORMAZIONE2018

ImmagineCopertina 


Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali