Marco Fortis

Direttore e vicepresidente della Fondazione Edison

Marco Fortis

Nato a Verbania nel 1956, si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università Cattolica di Milano.
È Direttore e Vicepresidente della Fondazione Edison dal 1999, ed è Vicepresidente del Comitato Scientifico della stessa.
È docente di Economia Industriale e Commercio Estero presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica, presso cui insegna dal 1989.
È co-editor della rivista Economia Politica - Journal of Analytical and Institutional Economics.
È membro del Comitato Direttivo del Centro di Ricerche in Analisi Economica e sviluppo economico internazionale (CRANEC).
È membro del Comitato esecutivo di Aspen Institute Italia.
È editorialista de Il Sole 24 Ore, Il Foglio e Huffington Post.
È Consigliere economico del Ministro per le Politiche Agricole e Forestali Teresa Bellanova.
Ha pubblicato numerosi volumi e saggi, in Italia e all’estero, sui temi dell’economia italiana, dell’industria e dei distretti industriali, della tecnologia, dello sviluppo e del commercio internazionale, tra cui “The Pillars of Italian Economy. Manufacturing, Food & Wine, Tourism”, Springer, 2016.
È Commendatore al merito della Repubblica Italiana.
Dal 1980 al 1986 è stato Direttore della rivista Materie Prime di Nomisma.
Nel 1986 entra nel Gruppo Ferruzzi-Montedison, oggi Edison, dove ha ricoperto nel corso degli anni vari incarichi di responsabilità, tra cui quelli di Direttore dell’Ufficio Studi e delle Relazioni Esterne, ed è stato consigliere di amministrazione di Edison Spa, Edison Gas Spa, Eridania Béghin-Say, Provimi, Ausimont, Antibioticos, Il Messaggero e Italia Oggi.
Dal 2006 al 2007 è stato consigliere e vicepresidente della Banca Popolare di Intra, di cui ha seguito la fase di risanamento dopo la crisi finanziaria dell’istituto.
Dal 2015 al 2018 è stato membro del Consiglio di amministrazione della RAI.
Dal 2014 al 2016 è stato consigliere economico del Presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi.
In precedenza, è stato altresì consigliere del Viceministro per le attività produttive con delega al commercio estero Adolfo Urso, del Ministro per il Commercio internazionale e delle politiche europee Emma Bonino, del Ministro dell’Economia e delle finanze Giulio Tremonti e del Presidente del Consiglio Mario Monti.