Ali Reza Arabnia

Geico Taikisha

Maggiore di cinque figli, Ali Reza Arabnia nasce a Teheran  nel 1955 da una famiglia di costruttori edili, con una tradizione e cultura imprenditoriale di oltre 100 anni. 
La sua attività lavorativa presso Geico, società del Gruppo Gecofin, e di cui oggi è il Presidente, inizia negli anni ’80; fino agli inizi degli anni ’90 è alla guida di diverse aziende e nel 1994, con un’operazione di management buy-out acquisisce la società Gecofin insieme alla moglie Laura. 
Nel 2005 acquisisce Geico da Comau-Fiat e, in soli cinque anni, riesce a risollevare l’azienda da un periodo di crisi e a portarla ad essere uno dei leader mondiali dell’industria impiantistica del settore auto. Nel 2011 sigla l’alleanza con Taikisha e Geico afferma il suo ruolo di leadership. 
Da sempre orientato all’innovazione, nel 2009 inaugura il centro R&D Pardis Innovation Centre, oggi considerato il polo tecnologico più avanguardistico nel campo della verniciatura del settore automotive. Convinto sostenitore del valore e del benessere delle persone, dedica uno spazio interno di oltre 2.000 mq, il Giardino dei Pensieri di Laura, al clima aziendale dei suoi dipendenti e crea una scuola interna, il Campus Pippo Neri, in onore del suocero fondatore dell’azienda. In Arabnia è insito il concetto di responsabilità sociale e del ruolo dell’imprenditore nella comunità: da qui il suo coinvolgimento in attività filantropiche e la creazione della Fondazione Pardis. È membro di svariati consigli di amministrazione di organizzazioni industriali, accademiche e benefiche e nel 2014 riceve la nomina a Cavaliere del Lavoro.

ASFOR utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" inclusi quelli a fini pubblicitari. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali