Prodotti e servizi allineati alle esigenze dei clienti, semplificazione dei processi e riduzione dei costi: la Funzione Sistemi Informativi (FSI) in un’azienda richiede competenze di management che possano integrare quelle tecniche.

L’Executive Program in Management dell'IT della LUISS Business School permette di acquisire tutti gli strumenti e le conoscenze, per definire strategie IT integrate col piano industriale, coerenti con gli obiettivi e in linea con le risorse a disposizione.

Un percorso finalizzato allo sviluppo di competenze manageriali necessarie alla gestione dell’intero ciclo di vita dei servizi IT, consolidando ed integrando sia le Competenze verticali di processo (Demand, Development, Change, Service Level Management, Capacity Management, Security Management, Deployment, Asset Management, Service Support, Operation), sia le Competenze trasversali Project Management, progettazione organizzativa, gestione del cambiamento, ICT Financial Management, gestione degli aspetti legali e contrattuali, Sourcing & Vendor Management, Audit).

Competenze che favoriscono la capacità di organizzare al meglio la funzione sistemi informativi (FSI) al fine di:

·         Definire strategie IT integrandole col piano industriale;

·         Acquisire tecniche di progettazione organizzativa e gestione del cambiamento in linea con le sollecitazioni del mercato;

·         Applicare tecniche di performance management a progetti, servizi e processi della funzione sistemi informativi per prendere decisioni basate su dati oggettivi;

·         Descrivere in modo chiaro i servizi erogati dall’IT e negoziare i relativi livelli di servizio assicurando l’allineamento tra le esigenze delle business unit e i servizi erogati;

·         Comprendere i costi dell’IT e allocarli sui servizi erogati agli utenti e sulle business unit;

·         Aumentare la flessibilità dell’IT, variabilizzarne i costi e assicurare l’innovazione attraverso operazioni di IT Outsourcing selettivo;

·         Integrare la gestione dei rischi informatici nei processi decisionali ed operativi dell’azienda;

·         Assicurare il rispetto delle norme di legge rilevanti per la gestione dei sistemi informativi e l’acquisto di beni e servizi di natura informatica.

 

La nuova edizione del programma, della durata di 18 mesi e organizzato in formula week-end, è in partenza a febbraio 2018.

DOWNLOAD BROCHURE

 


Contatti

T +39 06 8522 2240/2354 §
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LUISS Business School e Codacons lanciano il Corso di Specializzazione in Gestione dei consumatori: qualità, sicurezza e comunicazione. Un percorso di approfondimento e aggiornamento sui molteplici e complessi aspetti che gravitano attorno alla tutela dei consumatori. 
L’obiettivo è quello di arricchire o sviluppare competenze che consentiranno di interpretare efficacemente la normativa vigente a tutela dei consumatori, rapportandola ai principi generali dell’ordinamento per tutelare i diritti e gli interessi di consumatori ed utenti.
Un percorso quindi dedicato a professionisti, avvocati, collaboratori in studi legali, giovani laureati, praticanti e operatori delle associazioni e degli organi di rappresentanza dei consumatori o affini. 
Caratteristiche formative multidisciplinari che affrontano tematiche di diritto, economia, marketing e comunicazione per una formazione specializzata e due nomi di rilievo nella direzione del corso: Francesco Delzio, Direttore Relazioni Esterne, Affari Istituzionali e Marketing (Executive Vice President), Atlantia e Autostrade per l’Italia, Docente presso la LUISS Guido Carli e saggista; e Carlo Rienzi, Avvocato e Presidente Codacons.


SCARICA LA BROCHURE


Il programma consente di:

·         Acquisire competenze che consentiranno di interpretare al meglio la normativa vigente a tutela dei consumatori, rapportandola ai principi generali dell’ordinamento.

·         Sviluppare una visione integrata degli aspetti giuridici, gestionali ed economici legati all’esigenza di tutela dei consumatori, cercando di superare la logica della contrapposizione.

·         Accrescere competenze professionali per analizzare e redigere la contrattualistica necessaria per soddisfare le esigenze dei consumatori delle imprese e delle pubbliche amministrazioni.

·         Offrire una lettura critica dell’impianto normativo, offrendo un’interpretazione della relazione esistente tra tutela dei consumatori e tutela della concorrenza.

·         Apprendere i più efficaci modelli di gestione del rapporto con le Associazioni dei Consumatori, sulla base delle best practice aziendali.

·         Acquisire tecniche e strumenti per la gestione della comunicazione integrata al cliente, mediante l’utilizzo di media tradizionali, web e social.

 
SCARICA LA BROCHURE


CONTATTI

 

LUISS Business School Executive Education 
T (+39) 06 85222 388
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Un eccezionale appuntamento con il più importante esperto di marketing del mondo, Prof. Philip Kotler, in occasione della pubblicazione dell’edizione italiana del suo ultimo libro "Democrazia in declino: capire gli Usa per capire l’Italia", un’opera che analizza un tema sociale e politico attualissimo con gli strumenti dell’economia d’impresa.

Kotler si chiede infatti come avvenga che un prodotto così universalmente amato (la democrazia) stia tradendo le aspettative dei suoi consumatori (i cittadini) e identifica 14 punti deboli della democrazia di oggi indicando le possibili soluzioni. Il messaggio non vuole essere solo critico (ad esempio dell’impatto dell’attuale presidente Usa sulla democrazia), ma decisamente positivo: davanti a tutti noi si staglia un futuro brillante se, indipendentemente dalle nostre convinzioni politiche, sapremo unirci e salvare la democrazia da questa fase di declino. Dopo la relazione iniziale di Kotler, si svolgerà una tavola rotonda che discuterà le tesi presentate e le soluzioni proposte.

A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia dell’edizione italiana del libro di Philip Kotler (Il Mulino), la cui pubblicazione avviene con il supporto di The Ruling Companies Association e Harvard Business Review Italia.

Programma

Relatore 
Philip Kotler, Distinguished Professor of International Marketing, Northwestern University  “How Trump Has Accelerated the Decline of American Democracy and Power”

Tavola rotonda
Sabino Cassese, Giudice Emerito, Corte Costituzionale
Sergio Fabbrini, Professore di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, LUISS
Federico Mion, Direttore, Federmanager Academy
Stefano Venturi, Corporate Vice President e Amministratore Delegato, Hewlett Packard Enterprise Italia

A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia dell’edizione italiana del libro di Philip Kotler (Il Mulino), la cui pubblicazione avviene con il supporto di The Ruling Companies Association e Harvard Business Review Italia.

Invitiamo a segnalare la partecipazione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lunedì, 11 Settembre 2017 19:13

Imprenditori e Manager dell’Era digitale

L’evento “Imprenditori e Manager dell’Era digitale” – che si terrà il 15 settembre alla LUISS Business School a partire dalle ore 14:30 – vuole essere un’occasione di networking professionale tra manager e imprenditori e una cornice interattiva per avvicinarsi alla formazione specialistica che la LUISS Business School promuove sia nell’ambito del management che della digitalizzazione dei processi organizzativi.

I percorsi in Sviluppo Manageriale e Industria 4.0 sono progettati infatti per soddisfare le esigenze formative di imprenditori e manager che, nell’ottica di una crescita professionale e di una valorizzazione del proprio ruolo in azienda, desiderino acquisire competenze inter-funzionali e conoscenze utili a integrare le tecnologie digitali nei processi di un’organizzazione.

Presentazioni dei docenti della LUISS Business School e testimonianze aziendali animeranno una tavola rotonda con l’obiettivo di individuare i percorsi di specializzazione più utili a valorizzare la propria professionalità grazie a competenze all’avanguardia.

 PROGRAMMA

14:30
Registrazione partecipanti

15:00
Indirizzo di Saluto
Alessandro Zattoni, LUISS Guido Carli

15:10
Il ruolo di Confindustria nel piano Industria 4.0 del Governo
Andrea Bianchi, Direttore Politiche Industriali di Confindustria

16:00 
Tavola Rotonda

Modera: 
Paolo Spagnoletti, LUISS Business School

Intervengono:
Maria Elena Nenni, LUISS Business School
Leonardo Quattrocchi, LUISS Business School
Michele Dalmazzoni, Cisco
Andrea Mancini, Partner Laborplay
Testimonianze aziendali

17:30 
Chiusura

La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi è gradita la registrazione.

REGISTRATI

Un’opportunità per lanciare la tua carriera acquisendo nuove competenze nel pianificare e attuare piani di Risk Management con un percorso di studi all’avanguardia. Il Master in Management and technology – Major risk management and insurance della LUISS Business School fornisce agli studenti le competenze per progettare e realizzare un piano di Risk Management, con un valore immediatamente spendibile nella realtà aziendale. Realizzato in partnership con MAG-JLT Group, uno dei maggiori gruppi di brokeraggio assicurativo italiano con un esteso network internazionale, sono previste 10 borse di studio a copertura totale destinate agli studenti più meritevoli.
Il percorso è un’opportunità per accedere alle organizzazioni che sostengono gli studenti di talento nello sviluppo del loro potenziale; a un master accreditato a livello internazionale presso la LUISS Business School; a un’esperienza culturalmente rilevante e professionalmente memorabile nel cuore di Roma; a un percorso completamente sponsorizzata nel mondo del Risk management con aziende leader che perseguono la diversità e l’inclusione come attività strategiche chiave.

IDONEITÀ 
I candidati regolarmente ammessi al Master in Management e Technology con Major in Risk Management and Insurance.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per candidarsi alla borsa di studio i partecipanti sono tenuti a fornire:

·         l’application form compilato in tutte le sue voci;

·         copia del certificato di Laurea;

·         copia del passaporto o del documento di Identità;

·         Curriculum Vitae;

·         ricevuta di pagamento della quota di ammissione (EUR 75 – non rimborsabile).

 

REQUISITI DELLA PROVA
La prova consiste nella scrittura di un componimento (massimo 2000 parole) che sviluppi i seguenti contenuti:

·         le ragioni alla base della candidatura per la borsa di studio;

·         un aspetto del proprio background personale e professionale che rende unica la candidatura per la borsa;

·         una spiegazione su come il programma contribuisca alla carriera del candidato e ai futuri obiettivi di sviluppo personale.

 

VALUTAZIONE
Le candidature saranno esaminate e valutate sulla base del merito e il giudizio terrà conto dell’esito complessivo della prova di ammissione, dei colloqui e dell’impegno del candidato rispetto allo sviluppo sociale e professionale.

 

SCADENZA E NOTIFICA
Le domande per le borse di studio devono essere inviate entro il 18 Settembre 2017Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I candidati che avranno superato la selezione saranno contattati circa tre giorni dopo la scadenza indicata. Gli studenti dovranno confermare l’accettazione della borsa entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione della notifica. Se la borsa di studio non viene assegnata, saranno presi in considerazione i candidati presenti nell’elenco degli idonei. Le borse di studio saranno assegnate agli studenti nell’elenco degli idonei in base al merito. In caso di ritiro o di esclusione del programma per qualsiasi motivo, lo studente sarà tenuto a rimborsare le tasse universitarie e gli altri oneri amministrativi. Solo il vincitore di borsa di studio sarà esentato dalle tasse di iscrizione; al vincitore sarà rimborsato qualsiasi pagamento anticipato. Per diventare formalmente studenti, i candidati non aggiudicatari sono tenuti a procedere con il pagamento della prima rata della tassa di iscrizione entro il termine comunicato nella notifica ufficiale di ammissione inviata dal nostro ufficio di rappresentanza. Se il candidato non procede con il pagamento della prima rata entro il termine comunicato, il suo status verrà automaticamente rimosso dal diritto di iscrizione immediata. Per ogni ulteriore richiesta o informazione, è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Il Master si tiene completamente in lingua inglese: è possibile consultare il programma degli insegnamenti è previsti a questo link.

 

DOWNLOAD THE SCHOLARSHIPS PDF

DOWNLOAD BROCHURE

COME ISCRIVERSI

 

Per ulteriori informazioni sul percorso:
T 06 8522 5890
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mercoledì, 12 Aprile 2017 18:08

Retribuzioni manageriali e governo societario

Il rinnovamento della Corporate Governance e dei sistemi di retribuzione manageriale resta uno dei temi di maggior interesse per azionisti, aziende e autorità. L’Osservatorio su Executive Compensation e Corporate Governance della LUISS Business School promuove il convegno “Retribuzioni manageriali e governo societario: trend di mercato, quadro normativo, best practice e risultati della stagione assembleare” – che si terrà Mercoledì 17 maggio 2017 presso la LUISS Business School – per discutere dei cambiamenti delle politiche retributive.

Una tavola rotonda che vuole analizzare come le risposte degli emittenti in tema di politiche retributive si adeguano alle nuove richieste degli investitori, e ospiterà i contributi di: Maria Letizia Ermetes, Responsabile della Divisione Corporate Governance CONSOB; Nadia Linciano, Responsabile dell’Ufficio Studi Economici CONSOB; Fabio Bonomo, Head Corporate Affairs ENEL; Giuseppe Corni, Direttore HR BPER; Andrea Ghidoni, AD UBI Pramerica; Marco Longobardi, Direttore HR Fineco; Luca Lanetta, Head of HR development and organization ACEA; Cristina Finocchi Mahne, Presidente CoReN INWIT; Simonetta Giordani, Presidente CoReN FS; Massimo Menchini, Director of Institutional Relations and Corporate Governance Assogestioni; Marta Rocco, Presidente CoReN IREN; Paola Schwizer, Presidente NED Community.

L’appuntamento vedrà anche la presentazione delle Evidenze dal Rapporto CONSOB 2016 sulla Corporate Governance delle società quotate italiane e i risultati dell’edizione 2017 dell’annuale Studio sui compensi del Board della FTSE MIB.

L’iscrizione sarà possibile compatibilmente con la disponibilità di posti in sala. Per iscrizioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

LEGGI IL PROGRAMMA

Un percorso dedicato a imprenditori e manager che integra la crescita professionale personale e quella dell’organizzazione. Sviluppo manageriale è un programma che offre gli strumenti e necessari a portare cambiamento e innovazione, laddove imprenditori, manager e professionisti si apprestino a compiere un passaggio di carriera che richiede conoscenze inter-funzionali e l’acquisizione di nuovi modelli gestionali.

Un corso “stimolante che mi ha permesso di applicare immediatamente molte delle conoscenze acquisite” secondo Salvatore Cannavò, Direttore Operativo del Fatto quotidiano, e allievo della Edizione 2016 del programma.  

“Rivolgendosi a destinatari che, come me, ricoprono una funzione di gestione complessiva all'interno di un’azienda o di una organizzazione, i corsi relativi alla gestione delle Risorse umane, al Marketing e alla Supply Chain si sono dimostrati di utilità immediata grazie alla sperimentazione in tempo reale delle lezioni teoriche. Allo stesso modo, l'approfondimento degli aspetti di teoria dell'impresa sui temi della Gestione del cambiamento e dell'Analisi strategica mi ha permesso di sviluppare un diverso punto di vista per le mie decisioni quotidiane e di confrontarmi, insieme al mio team, con sfide e progetti di più ampio respiro.

 

La LUISS Business School è un contesto flessibile e dinamico che consente agli allievi che già affrontano attività lavorative complesse, di affiancarle a un percorso di formazione nelle migliori condizioni, grazie a una disponibilità di ascolto e di dialogo decisamente positiva. È stata un’esperienza utile, che ha confermato soprattutto un dato troppo spesso sottovalutato, ossia l’importanza di proseguire con la formazione anche nel corso della propria attività professionale”.

Rischi di mercato, rischi legali e rischi finanziari sono elementi sempre più determinanti per il successo di un’azienda. Per questo, la gestione e il controllo dei rischi sono entrati prepotentemente nell’agenda del management e nel dibattito legale.

L’Executive Programme in Management della Compliance (MaCom) è un percorso ideato per approfondire questo tema nei suoi molteplici aspetti in chiave strategica e integrata. Dalla compliance connessa al sistema di controlli interni riconducibili alla governance, alla sicurezza sul lavoro, all’ambiente, alla trasparenza e al riciclaggio, alla normativa 231 e ad altri significativi aspetti, il tema della compliance aziendale è affrontato sia nella prospettiva della creazione di valore, sia nella dimensione del rispetto di norme e regole.

Il prossimo 19 maggio partirà l’Executive Programme in Management della Compliance della LUISS Business School, un programma specificatamente progettato per offrire aggiornamenti ed approfondimenti sul sistema dei controlli dell’impresa.

Il percorso è strutturato in modo da coniugare aspetti teorici con le esperienze di manager, professionisti e docenti universitari coinvolti in attività di consulenza o con ruoli di amministratori, di componenti di collegi sindacali o di componenti di organismi di vigilanza.

L’Executive Programme risponde alle esigenze di crescita e sviluppo professionale di diverse figure:
• Dottori Commercialisti;
• Giuristi e Giuristi d’impresa;
• Amministratori e Componenti di Organi di Controllo;
• Risk Manager e Compliance Officer;
• Operatori delle Funzioni di Internal Audit e Controllo Interno di imprese e Pubbliche Amministrazioni;
• Operatori di Società di Consulenza e Revisione.

 

SCARICA LA BROCHURE

Il tema della lotta al riciclaggio assume una dimensione sempre più essenziale che travalica i pur ampi confini regolamentari e delle best practice adottate nel mondo degli operatori finanziari. Contrasto al riciclaggio significa, oggi, lotta a fenomeni quali il terrorismo, la criminalità organizzata, la corruzione, l’evasione fiscale.  Ne discutono rappresentanti delle istituzioni ed esperti del mondo aziendale analizzando, oltre le normative e gli scenari esistenti, la sempre più complessa dimensione di un fenomeno in cui la prospettiva economica e quella normativa devono andare di pari passo.

L’evento si terrà nell’ambito dell’Executive Programme in Management della Compliance (MaCom) in collaborazione con lo Studio Legale Adotti – Adotti & Associati.

AGENDA

Indirizzo di saluto 

Introduzione ai lavori 
Alessandro Adotti, Condirettore MACOM
Partner Studio Legale Adotti – Adotti & Associati

Tavola Rotonda 

Modera
Saverio Bozzolan, Ordinario di Corporate Governance and Compliance Management LUISS Guido Carli, Condirettore MaCoM

Ne discutono:
Antonio Laudati, Sostituto Procuratore, Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo
Carmine Damiano, Presidente di Mantovani SpA e già Dirigente Generale della Polizia di Stato
Giuseppe La Sorda, Responsabile Antiriciclaggio di Intesa S. Paolo
Ranieri Razzante, Docente di Legislazione antiriciclaggio - Università di Bologna; Consulente della Commissione Parlamentare Antimafia

Seguirà la consegna degli attestati ai Partecipanti alla 3° Edizione del MaCoM.


La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi è gradita la registrazione all’evento scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pagina 1 di 3

ASFOR utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" inclusi quelli a fini pubblicitari. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali