Master in Gestione dei Beni Culturali

DISPONIBILI 16 BORSE DI STUDIO A COPERTURA TOTALE E PARZIALE DELLA RETTA DI ISCRIZIONE

I beni culturali rappresentano un patrimonio inestimabile del nostro Paese e una imprescindibile risorsa che, se sapientemente gestita e valorizzata, potrebbe rivelarsi decisiva per il rilancio dell’economia nazionale, sia in termini di prodotto interno lordo sia in termini occupazionali. E’ indubbio, infatti, che a fronte di ricchezze artistiche che tutto il mondo ci invidia, l’Italia non è al passo con altri Paesi occidentali che valorizzano il proprio patrimonio culturale e l’offerta turistica. Nel nuovo mondo della comunicazione di massa, delle nuove tecnologie, dei viaggi organizzati su internet, del visitatore sempre più esigente, della vastità dell’offerta culturale e dell’entertainment, delle mostre temporanee e delle collezioni itineranti in tutto il mondo, i luoghi della cultura in Italia non possono essere solo “strutture permanenti che acquisiscono, conservano, ordinano ed espongono beni culturali per finalità di educazione e di studio”, come recita il nostro Codice dei Beni Culturali, ma devono puntare anche sul consolidamento dell’immagine, sull’accrescimento della qualità e della quantità dell’offerta al pubblico, sull’attrattiva turistica a 360°.

Il Master in Gestione dei Beni Culturali intende fornire gli strumenti necessari alla formazione di figure professionali specializzate, dotate di una visione manageriale nell’ambito museale, con competenze diversificate che, nel profondo rispetto del nostro patrimonio artistico, siano in grado di inserirsi nel vasto settore dei beni culturali, che spazia dalla gestione museale in senso stretto alle nuove frontiere dell’art advisory, della comunicazione strategica e delle nuove tecnologie. I beni culturali si evolvono e le figure professionali operanti in questo settore devono possedere sempre più un equilibrio tra la conoscenza esaustiva del settore e degli attori coinvolti, il rispetto per il patrimonio artistico-culturale del nostro Paese e le competenze manageriali multiarticolate: dalla gestione economico-finanziaria alle conoscenze linguistiche, dalla conoscenza delle nuove tecnologie allo sviluppo di innovative forme di marketing e comunicazione.

Unit 1 - I beni culturali: i protagonisti del settore

Unit 2 - I musei, organizzazione e gestione

Unit 3 - La comunicazione e il marketing dei beni culturali

Unit 4 - Restauro e diagnostica artistica

Unit 5 - Il mercato dell'arte

Unit 6 - L'organizzazione di una mostra

 

Le figure professionali in uscita dal master sono principalmente: • Manager di aziende private che operano all’interno dei musei su appalto o concessione • Consulenti di Ministero, Direzioni Regionali, Soprintendenze, Province, Comuni • Organizzatori di mostre ed eventi culturali • Esperti in marketing e comunicazione dei beni culturali

  • Ente organizzatore:

  • Tipologia:

    Master (che rispettino i parametri di durata minimi definiti dal Processo di Accreditamento Master ASFOR)

  • Contenuti Funzionali/Tematici:

    Skill Manageriali

  • Sede:

    Roma

  • Destinatari:

    Laureati magistrale o vecchio ordinamento

  • Data inizio:

    2015-02-20

  • Data fine:

    2016-02-19

  • Costo:

    Da 10.001 a 20.000 euro

  • Per Informazioni:

    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Telefono:+39.06.40400201/210 Sito web:www.unilink.it Referente:

  • Link:

    http://www.unilink.it/master-in-gestione-dei-beni-culturali-ed-eventi/

ASFOR utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" inclusi quelli a fini pubblicitari. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso.

Non hai un account? Contattaci subito!

Accedi con le tue credenziali